Perchè è così importante avere uno zaino?

Per chi pratica biking, la questione dove ripongo le mie cose? Non è certo un dettaglio.

In genere un biker, degno di tale nome, evita di ornare i manubri della propria bici con borse e borselli sventolanti come i nastrini rosa sulla bici di una bamboccia del Midwest. Ma non è solo una questione estetica, piuttosto si tratta di un problema di distribuzione dei pesi ma soprattutto di sicurezza (con le vibrazioni infatti le borse potrebbero staccarsi, andando a finire pericolosamente fra le ruote). La cosa più sensata da fare è quindi comprare uno zaino adatto e capiente. Noi in questo articolo ti aiuteremo a capire come sceglierlo.

Se inizierai subito a praticare su sentieri e discese tecniche potrai affidarti fin da subito allo zaino da indossare sulle spalle, mentre se pratichi cicloturismo e ciclismo urbano, generalmente ci sentiamo di sconsigliarti questo articolo. Il motivo è molto semplice e di facile intuizione: ti fa sudare come un lottatore di sumo in sauna ad agosto. Inoltre, a causa dell’aumento del peso che si scarica sul sellino, rischierai di avvertire dei dolori di un certo tipo nella zona del “soprasella”.

Se invece ti dedichi alla mountain bike, sarai sicuramente rassegnato all’idea di sudare forte, e la presenza dello zaino farà davvero poca differenza. Inoltre il tempo trascorso sul sellino sarà decisamente minore rispetto ad una normale pedalata, poiché spesso ti ritroverai a ballare sulla sella per guidare la bici fra dossi, sassi, radici e curve strette. Quindi zaino o no, i dolori al posteriore sono scongiurati.

Non ti basta però comprare un normale zaino e caricarlo sulle spalle, questa scelta è da fare con Continue reading

Catena, come bisogna mantenerla

Nel gergo comune si dice essere fatti d’acciaio volendo significare l’essere quasi indistruttibili, e di cosa poteva essere fatta la catena della tua bici se non d’acciaio? Attenzione però, perfino questo straordinario materiale può risentire l’usura in assenza di una costante ed accurata manutenzione.

Proprio come in altre situazioni, una buona lubrificazione è di vitale importanza per il buon mantenimento della catena. Vedremo adesso come affrontare questa rilevante operazione.

Primo accorgimento: mai e ripetiamo mai lubrificare la catena quando è sporca. Così facendo l’olio si va ad amalgamare allo sporco generando un infame mix che si infilerà tra le maglie della catena dove si fossilizzerà fino alla fine dei tempi.

Quindi la prima fase è quella in cui ti armerai di straccio leggermente inumidito con un generico sgrassante (o della benzina) e inizierai a fare il cenerentolo passandolo con cura su ogni singola maglia. Inoltre se l’infimo sporco persiste il consiglio è quello di usare uno spazzolino da denti, non quello di tua moglie possibilmente.

A questo punto lascia asciugare la catena e Continue reading

Buone Feste

Durante le festività di Natale

saremo sempre aperti con il solito orario

e lo facciamo solo per te

Buon Natale

Felice anno nuovo

Buone Feste

La signora Forcella

“Ho un’ottima bici”. Ne sei sicuro? La accendiamo? Non è che vogliamo ferire il tuo orgoglio da biker professionista,  ma ti assicuriamo che assemblare una bici è un’opera di alta professionalità, quindi aspetta prima di affermare con così tanta certezza di possederne una di livello.

Quali sono quindi gli elementi cardine del mezzo? Sospensioni, telaio e ruote.

Un passo alla volta. Se ascoltare il termine “escursione” ti farà pensare ad un’uscita con la tua Mtb, “steli” ad un prato fiorito e “canotto” ad una gita al mare… la nostra guida ti aiuterà a far luce su tutti gli elementi che fanno di una forcella una signora forcella.

Andiamo per ordine però.

Escursione ed altezza

E’ da qui che si parte, dall’escursione, o meglio dalla sua altezza axle to crown, elemento imprescindibile per valutare una forcella.

Perché questi valori sono così importanti? Perché quello tra forcella e telaio è un matrimonio, funziona alla perfezione solo trovando l’anima gemella. L’accoppiata telaio-forcella infatti è basilare per il funzionamento di una bici. Il telaio viene progettato per esser accoppiato con una forcella che ha Continue reading